Home > Uncategorized > “Se io ti dico Why tu mi rispondi Because”

“Se io ti dico Why tu mi rispondi Because”

Fabio Volo.
Non volendomi fermare al mio primo pensiero “Dev’ essere una cagata pazzesca!” riferito ai libri di Volo, mi sono fatta consigliare dal mio spacciatore di libri che nel solo nominargli il nome di ‘sto tizio è andato in brodo di giuggiuole. Bon, m’ ha dato per cominciare il libro che a suo avviso è il migliore tra quelli che lui ha scritto (non oso pensare il peggiore), parliamo di “Esco a fare due passi”. Ecco, io sarei uscita volentieri a farmi due passi piuttosto che leggere ‘sta roba.
Perchè mai????
Fabio Volo a mio avviso è uno di quelli che vende perchè si chiama Fabio Volo. Personaggio che fino a dieci anni fa te lo ritrovavi in ogni dove in tv, le ragazzine sbavavano per lui che di bello non c’ ha nulla e che con gli anni, a differenza degli altri uomini, è pure peggiorato!
Diciamo dunque che i primi libri li ha venduti perchè lui si chiama come si chiama, poi possiamo dire che l’ interesse è cresciuto perchè nei suoi libri parlava di seghe, di erezioni mancate, di pisello piccolo, di crisi di Peter Pan per cui tutta la popolazione maschile dai 25 anni in su si rivedeva in lui e si sentiva meglio. Roba che se uno mentre scopava durava 10 secondi si vantava con la squinzia di turno dicendo “Pensa che duro più di Fabio Volo!”
Roba che secondo me se la scriveva qualcun altro non vendeva niente e veniva pure ridicolizzato alla Nelson maniera per essersi sputtanato dandosi dell’ onanista micro sviluppato! Roba che uno non sarebbe più uscito di casa per paura che quei 4-5 scemi che gli avevano comprato il libro lo riconoscessero per strada e iniziassero a chiedergli se aveva risolto col problema dell’ eiaculazione precoce.
Invece Volo no! Volo l’ hanno acclamato, le ragazzine si sarebbero vendute l’ anima per provare l’ ebrezza di quei 7 secondi di puro microcosmo!
Diciamocela tutta, se io scrivessi un libro dove dico che la notte scoreggio nel letto e che mi ficco le dita nel naso e attacco le caccole per terra non solo non venderei una beneamata cippa, ma mi sputtanerei per il resto della mia vita invece se lo scrivesse Angelina Jolie di sicuro verebbe candidato al premio Strega come minimo. Vuoi mettere? La Jolie che scoreggia fa così chic!!!

Annunci
Categorie:Uncategorized
  1. 29 maggio 2010 alle 20:39

    Generalmente Fabio Volo mi sta sulle palle, ma questa volta lo adoro per averti fatto tornare a scrivere 🙂

  2. 29 maggio 2010 alle 22:22

    tu stai messo male Fa’ XD

  3. scaramellonzi
    30 maggio 2010 alle 11:14

    Bravissima, direi che mi ha dato più o meno la stessa sensazione, anche se “un posto nel mondo” è diverso: non porta gli uomini ad identificarsi, ma solo le ragazzine a commuoversi per quanto è sensibile e premuroso il protagonista, che scrive poesie d’amore, parla in cotinuazione dei propri sentimenti, analizza i rapporti famigliari, suoi e degli altri, usando una psicologia da due soldi… Un uomo medio lo trova quantomeno irritante.

  4. 30 maggio 2010 alle 18:29

    Logico tesò! Esco a fare due passi l’ ha scritto per la classe maschile e Un posto nel mondo per quella femminile! Ora mancano gli animali!

  5. scaramellonzi
    31 maggio 2010 alle 08:57

    Nono, adesso pare si sia focalizzato sulla donne, che voi siete una fascia di mercato ampia, facilmente fidelizzabile, e siete anche carucce a vedervi. ;-P

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: